vota su OKNotizie salva su Segnalo vota su Diggita condividi su Meemi segnala su Technotizie vota su Wikio vota su Fai Informazione vota su SEO Tribu add to Del.Icio.Us. Digg this fav this with Technorati segnala su ZicZac

Cupramontana

Città del Verdicchio

DATI ANAGRAFICI

Cupramontana (provincia di Ancona), la capitale del Verdicchio, conta quasi cinquemila abitanti e sorge a più di cinquecento metri d'altitudine sulla Vallesina, offrendo una vista spettacolare e proponendosi recentemente anche come importante luogo di villeggiatura

Cenni Storici:

CUPRAMONTANA e' stata probabilmente fondata nei secoli VI - V a.C., ebbe il nome da un tempio che vi sorgeva dedicato alla Dea Cupra. Ricordata da Plinio Il Vecchio e Tolomeo tra le antiche citta' del Piceno in eta' augustea, fu importante municipio romano. Devastata durante la guerra greco-gotica, fu abbandonata, mentre le sue rovine vennero utilizzate in seguito per la costruzione di un posto fortificato, poi castello, che sorse a poca distanza in un luogo più elevato cui fu dato il nome di Massaccio (massa di Accio). Dal VII sec. fece parte del ducato longobardico di Spoleto. Dal sec. XIII confluì nel contado di Jesi, diventandone fino al suo scioglimento, nel 1808, il centro più importante. Nel sec. XV fu una delle roccaforti della setta ereticale dei Fraticelli; nel 1444 subì l'occupazione delle truppe di Francesco Sforza e nel 1517 il saccheggio da parte delle milizie del Duca Francesco Maria Della Rovere. Seguì un lungo periodo di pace, durante il quale Massaccio conobbe un forte impulso demografico unito ad una notevole crescita culturale. Nel 1747 si riconobbe, nei pressi del Massaccio, il luogo dove sorgeva l'antica CupraMontana: ciò fu possibile con la corretta lettura di una lapide rinvenuta nel 1718 nella zona archeologica. Nel 1798 le truppe francesi, che avevano invaso lo Stato Pontificio, saccheggiarono il paese dopo che gli abitanti ebbero opposto una inutile quanto tenace resistenza. Nel 1861 Vittorio Emanuele II concesse a Massaccio di riavere il suo antico nome di CUPRAMONTANA.

L'INFIORATA

La tradizione dell'Infiorata a Cupramontana risale agli anni del secondo dopoguerra. Oggi copre oltre ottocento metri di percorso tra le vie del centro storico evede la massiccia partecipazione dei ragazzi del paese, organizzati dalle scuole e dalla fattiva organizzazione della pro loco di Cupramontana.

INFO UTILI

Il Comune di Cupramontana fa parte dell'Associazione Città del Vino dal 1994

COME ARRIVARE

In auto: autostrada A14 Bologna-Ancona; uscita Ancona Nord; proseguire sulla superstrada SS.76 direzione Jesi-Fabriano; uscita Cupramontana-Monte Roberto.
In treno: direttrice Ancona-Roma; stazione Castelplanio-Cupramontana.
Distanze: 17 Km da Jesi e 45 da Ancona.

DOVE MANGIARE

-

OSPITALITA'

A Cupramontana vi sono diverse attività dedite all'accoglienza turistica. Alcune di esse si sono raccolte privatamente nell'Associazione Cupramontana Accoglie (Bed & Breakfast - Agriturismo - Accoglienza rurale a Cupramontana). Per info e disponibilità: www.cupramontana-accoglie.it  

DA VISITARE

Centro documentazione "Luigi Bartolini"
Chiesa Abbaziale del Beato Angelo
Chiesa di S. Maria della Misericordia
Chiesa di San Giacomo della Romita
Chiesa di San Leonardo
Chiesa di San Lorenzo
Collana "La Pieve"
Museo Fondo Don Maurizio Fileni
Museo Internazionale dell'Etichetta
Palazzo Comunale
Personaggi illustri "Elia Bonci"

MANIFESTAZIONI

Cupramontana ed il suo territorio, legati da sempre alla coltivazione della vite, sono conosciuti in tutt'Italia per la SAGRA DELL'UVA. Tra le prime in Italia in ordine di tempo (la prima edizione fu celebrata il 23 settembre 1928), si tiene da decenni ormai nella PRIMA DOMENICA DI OTTOBRE E SABATO, VENERDI' E GIOVEDI' PRECEDENTI. E' la festa del raccolto, ma anche della fecondita' della terra, in questa zona particolarmente ricca di vigneti coltivati a Verdicchio. LA SAGRA DELL'UVA nasce da un ricco e secolare patrimonio di tradizioni, di cultura, di economia agricola e si impone come festa di popolo che per diversi giorni richiama a Cupramontana migliaia di persone.

 

 

 
INFIORITALIA Associazione Nazionale Infiorate Artistiche - sede legale e sede sociale Via Roma, 6 02037 Poggio Moiano RI
Realizzato da Giorgio Bottini - Chi Siamo | Paesi Associati | Rassegna Stampa | Mail | Wiki